MUD 2017

In assenza di modifiche di legge, il MUD 2017 sarà quello previsto dal D.P.C.M. 17 dicembre 2014 e successivamente confermato dal D.P.C.M. 21 dicembre 2015: pertanto la presentazione del MUD 2017 avverrà con modulistica e istruzioni già utilizzate per le dichiarazioni presentate nel 2016.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • Legge 25 gennaio 1994, n. 70 (Gazzetta ufficiale 31 gennaio 1994, n. 24)
  • D.P.C.M. 17 dicembre 2014, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 97 alla Gazzetta ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2014
  • D.P.C.M. 21 dicembre 2015

 

TERMINE ULTIMO DI PRESENTAZIONE 2 MAGGIO 2017

 

SOGGETTI OBBLIGATI

1. Comunicazione Rifiuti

- Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;

- Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;

- Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti;

- Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;

- -Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (così come previsto dall'articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g)).

2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso

- Soggetti che effettuano le attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali.

3. Comunicazione Imballaggi

- Sezione Consorzi: CONAI o altri soggetti di cui all'articolo 221, comma 3, lettere a) e c).

- Sezione Gestori rifiuti di imballaggio: impianti autorizzati a svolgere operazioni di gestione di rifiuti di imballaggio di cui all’allegato B e C della parte IV del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

- Soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei RAEE rientranti nel campo di applicazione del D.Lgs. 49/2014.

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione

- Soggetti istituzionali responsabili del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati.

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

- Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche iscritti al Registro Nazionale e Sistemi Collettivi di Finanziamento.

Per istruzioni, software e modulistica collegarsi al sito www.ecocerved.it

 

MODALITA’ PRESENTAZIONE

A seguito dell’accorpamento delle Camere di Commercio di Imperia, Savona e La Spezia nella Camera di Commercio Riviere di Liguria-Imperia La Spezia Savona, si segnala la nuova disposizione per l’invio delle dichiarazioni:

  • le dichiarazioni cartacee possono essere spedite con raccomandata semplice alla sede territoriale della Camera di Commercio Riviere di Liguria competente per territorio:

          via Quarda Superiore 16 – 17100 Savona (Sede legale)

          via Tommaso Schiva 29 - 18100 Imperia

           piazza Europa 16 – 19124 La Spezia

  • il pagamento dei diritti di segreteria potrà essere effettuato sia con bollettino postale (ccp 1032674887) che con bonifico bancario (Coordinate IBAN IT87D0760110600001032674887) intestati a "Camera di Commercio Riviere di Liguria - Imperia La Spezia Savona”.

Per Genova i riferimenti restano gli stessi. 

 

La presentazione alla Camera di Commercio deve essere fatta per via telematica, esclusivamente tramite il sito www.mudtelematico.it: non è più possibile la spedizione postale o la consegna diretta di un supporto magnetico.

Il file che deve essere spedito viene generato dal software Unioncamere o da altri software che rispettino i tracciati record stabiliti dal DPCM.

Il file può contenere le dichiarazioni relative a più unità locali, sia appartenenti ad un unico soggetto dichiarante che appartenenti a più soggetti dichiaranti (dichiarazione multipla).

Ogni dichiarazione può contenere varie Comunicazioni (p.es. Comunicazione Rifiuti elettrici ed elettronici e Comunicazione Rifiuti).

Per la trasmissione telematica i soggetti dichiaranti debbono essere in possesso di un dispositivo contenente un certificato di firma digitale (Smart Card o Carta nazionale dei Servizi o Business Key) valido al momento dell'invio.

Le associazioni di categoria, i professionisti e gli studi di consulenza possono inviare telematicamente i MUD compilati per conto dei propri associati e dei propri clienti apponendo cumulativamente ad ogni invio la propria firma elettronica sulla base di espressa delega scritta dei propri associati e dei clienti (i quali restano responsabili della veridicità dei dati dichiarati) che deve essere mantenuta presso la sede delle medesime associazioni e studi.

 

Può essere spedita su supporto cartaceo con raccomandata senza avviso di ritorno alla Camera di commercio la sola Comunicazione rifiuti semplificata, che possono compilare solo i produttori iniziali di non più di 7 rifiuti e che, per ogni rifiuto, utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali.

 

DIRITTI DI SEGRETERIA

 € 10 per ogni dichiarazione telematica

 € 15 per ogni dichiarazione presentata su supporto cartaceo

 

Estremi per il versamento (per le sole dichiarazioni cartacee):

Camera di Commercio di Genova: c.c.p. 26104166

Camera di Commercio Riviere di Liguria-Imperia La Spezia Savona:

c.c.p. 1032674887

Causale: Diritti  MUD 2017

 

PROCEDURE PER L’OTTENIMENTO DELLA FIRMA DIGITALE

Chiunque, purchè  in possesso del codice fiscale, può ottenere la firma digitale: il titolare di cariche in imprese, il professionista o il privato cittadino.

Il certificato di firma può essere rilasciato su smart cart  (Carta nazionale dei servizi) o su dispositivo USB dalla Camera di Commercio competente per territorio.

 

 

 

SEMINARI DI FORMAZIONE

Unioncamere Liguria organizza 4 seminari sul territorio secondo il seguente calendario:

 

La Spezia      23 marzo 2017 ore 9,00        Camera Commercio - Sala Marmori

Imperia         27 marzo 2017 ore 9,00         Camera Commercio–Sala Multimediale

Savona          29 marzo 2017 ore 9,00        Ente Scuola Edile di Savona - Legino

Genova         30 marzo 2017 ore 9,00         Borsa Valori–Sala delle Grida

           

 

Le tematiche trattate nei seminari riguarderanno il MUD 2017 (soggetti obbligati, compilazione dei modelli e modalità di presentazione) e le nuove regole di iscrizione all’Albo Gestori Rifiuti per la raccolta e il trasporto di rifiuti urbani, speciali e speciali pericolosi.

Per potersi iscrivere ai seminari, mandare una mail ai seguenti referenti indicando nome dell’ente/impresa e numero partecipanti:

 

per  Genova              Giovanna Pizzi (giovanna.pizzi@lig.camcom.it)

per Savona                Dario Cavanna (dario.cavanna@rivlig.camcom.it)

per Imperia               Lorenzo Guardone (lorenzo.guardone@rivlig.camcom.it)

                                Eugenio Pario (eugenio.pario@rivlig.camcom.it)

per La Spezia            Fabio Berti (fabio.berti@rivlig.camcom.it)

 

 

 

Per poter rispettare i tempi di inizio dei seminari, si chiede cortesemente di arrivare mezz’ora prima per la registrazione